logo
Il progetto punta a creare un network delle guide turistiche pugliesi e degli esperti del territorio, un portale che funga da luogo di incontro con i visitatori, in cui i ciceroni e gli esperti di Puglia possano raccontarsi e proporre le proprie escursioni ed essere facilmente rintracciabili da chi vorrà sceglierli.
Ultimi post
+39 3519013733
info@letsgoguides.com
FOLLOW US:
+39 3519013733
Top
 

Scoprire alcune delle più belle basiliche della Puglia

27 Giu

Scoprire alcune delle più belle basiliche della Puglia

La Puglia offre una miriade di bellezze architettoniche. Le sue basiliche, la maggior parte delle quali realizzate in stile Romanico o Barocco, costituiscono un tesoro artistico inestimabile. Scopriamo insieme alcune delle più belle basiliche pugliesi che non potete perdere durante il vostro tour:

Basilica di San Nicola, Bari

Sicuramente la più conosciuta tra le basiliche pugliesi. Incastonata nel cuore della città vecchia di Bari, questa Basilica è uno degli esempi più significativi di architettura Romanico Pugliese. L’edificazione della basilica è legata alle reliquie di san Nicola, trasportate da sessantadue marinai baresi dalla città di Myra, in Licia, e giunte a Bari il 9 maggio 1087.

Cattedrale di San Sabino, Bari

L’edificio attuale, che data tra il XII e il XIII secolo, fu costruito per volontà dell’arcivescovo Rainaldo, sulle rovine del duomo bizantino distrutto da Guglielmo I detto il Malo (1156), del quale è possibile ancora oggi osservare a destra del transetto parte del pavimento originario che si estende sotto la navata centrale.

Basilica di Santa Croce, Lecce

La Basilica di Santa Croce è situata nella barocca città di Lecce e si distingue tra il numero infinito di chiese della città per bellezza e particolarità. La sua prima costruzione risale al 1144, venne poi  completamente restaurata ad opera di Giuseppe Zimbalo alla fine del 1600. La pianta della chiesa è realizzata con lo schema della croce latina e presenta tre ampie navate con solenni colonne. L’alto soffitto è realizzato completamente in legno e possiede ben diciassette altari che abbelliscono le due cappelle interne. 

Basilica di Santa Caterina d’Alessandria, Galatina

Fu edificata tra il 1384 e il 1391 da Raimondello Del Balzo Orsini  in stile Romanico-Gotico. Oggi attira migliaia di turisti e pellegrini che ne apprezzano soprattutto la facciata e gli affreschi interni. 

Basilica Cattedrale di Trani a Trani (BT)

A pochi metri dall’imponente Castello, la Cattedrale di Trani è il monumento simbolo di una cultura di pace dell’Unesco e splendido esempio di Romanico Pugliese.

Cattedrale di Otranto, Lecce

La cattedrale, edificata sui resti di un villaggio messapico, di una domus romana e di un tempio paleocristiano, fu fondata nel 1068 dal vescovo normanno Guglielmo. Nell’agosto 1480 fu teatro di una terribile carneficina; i Turchi espugnarono la città dopo alcuni giorni d’assedio ed entrarono nella chiesa sterminando il clero e i civili che vi si erano rifugiati.

Basilica santuario di Santa Maria de Finibus Terrae, Leuca (LE)

La basilica è dedicata alla Madonna de Finibus Terrae. Il nome deriva dalla locuzione che gli antichi romani solevano utilizzare per questo territorio in quanto ultima zona abitata da cives, rispetto a quella oltre il mare abitato da provinciales. L’edificio si apre su un piazzale che si affaccia sulla punta estrema pugliese della penisola italiana: nella piazza è posta la croce pietrina, la colonna mariana del 1694 sormontata da una statua della Madonna, opera di Filiberto Aierbo d’Aragona, ed il faro.

Blog Blog

Leave a Reply: